Feed RSS novità Garzanti Libri




Bergonzoni Alessandro
L'amorte

Saggi

168 pagine
€ 12.00
ISBN 978881168283-7

Te lo dirò nella mia lingua
poi la inghiottirò.
Infinita riconoscenza allo stremo.

Il primo libro di poesia di Bergonzoni può essere la dimostrazione che, a forza di «praticare l'inesistente che c'è», non ci si riduce, anzi, ci si spande e si dilaga.
Con quest'opera infatti riparte, ancora, per una delle sue prime incalcolabili volte.
Una scrittura piovana, anfibia e incrociata, di chi si sente «più autorizzato che autore, più scritturato che scrittore, perché il pensiero è frequenza e a noi è concesso captarla, accoglierla, farla abitare».



Alessandro Bergonzoni (Bologna 1958) è artista, autore e attore teatrale. Ha scritto e interpretato 14 spettacoli con i quali ha vinto i principali premi teatrali.
Al cinema ha partecipato al Pinocchio di Roberto Benigni e al Quijote di Mimmo Paladino.
Ha collaborato con Radio 2 e Radio 3 Rai, raramente con la televisione e con varie testate giornalistiche. Attualmente collabora con «il Venerdì di Repubblica».
Dal 2005 espone la sue produzioni artistiche in gallerie e musei.
Tra i suoi libri ricordiamo: Le Balene restino sedute (Palma d'oro di Bordighera 1990), È già mercoledì e io no, Il grande fermo e i suoi piccoli andirivieni, Opplero - Storia di un salto, Nel (tutti editi con Garzanti); Silences - Il teatro di Alessandro Bergonzoni (1997), Non ardo dal desiderio di diventare uomo finché posso essere anche donna bambino animale o cosa (2005) e il libro di disegni-scrittura Bastasse grondare (2009).
Al percorso artistico unisce un'attenzione per i temi legati al coma, alla detenzione e alla diversità con incontri in ambiti ospedalieri e accademici.
Il suo sito è www.alessandrobergonzoni.it