Garzanti Libri on Facebook


Feed RSS novità Garzanti Libri

Aggiungi alla tua home page di Google



Scheda Autore

Magris Claudio

Claudio Magris è nato a Trieste nel 1939. Docente universitario, collabora al «Corriere della Sera». Tra le sue opere, nel catalogo Garzanti sono presenti Dietro le parole (1978), Itaca e oltre (1982), Illazioni su una sciabola (1984), Danubio (1986), Stadelmann (1988), Un altro mare (1991), Microcosmi (1997, Premio Strega), Utopia e disincanto (1999), La mostra (2001), Alla cieca (2004), La storia non è finita (2006), Lei dunque capirà (2006), Alfabeti (2008) e Teatro (2010).

Libri di Magris Claudio pubblicati da Garzanti:

Dalla Garzantina di Letteratura

Docente di letteratura tedesca all'universit di Trieste, collabora al “Corriere della Sera. Ha contribuito, con numerosi studi, a diffondere in Italia la conoscenza della cultura mitteleuropea e della letteratura del “mito absburgico: Il mito absburgico nella letteratura austriaca moderna (1963), Lontano da dove. Joseph Roth e la tradizione ebraico-orientale (1971), Itaca e oltre (1982), L'anello di Clarisse (1984), Danubio (1986), libro di viaggio e itinerario culturale a un tempo, che ha conquistato il successo del grande pubblico. Nel 1999  stato pubblicato Utopia e disincanto, ampia raccolta dei saggi di argomento non solo letterario. Magris  anche autore di testi narrativi: Illazioni su una sciabola (1984), Un altro mare (1991), Microcosmi (1997, premio Strega), affascinante viaggio alla scoperta dell'immenso e dell'universale racchiusi nei luoghi di una geografia spazialmente circoscritta e personalmente rivissuta. Da ricordare anche il saggio, scritto in collaborazione con Angelo Ara, Trieste. Una identit di frontiera (1987), affettuoso omaggio alla propria citt natale, e il testo teatrale Stadelmann (1988).

,


Directory Autori



News sull'autore